8 ARTISTI MARCHIGIANI – di Andreina De Tomassi

10
ago
2016

altra foto della casa dal boschetto

8 ARTISTI MARCHIGIANI

VII edizione della Riserva d’Arte Contemporanea del Furlo

21 agosto – 18 settembre 2016 Sant’Anna del Furlo, Fossombone (PU)

Tra i 34 artisti selezionati per la mostra sotto il cielo TOTEM: SCRITTURE VERTICALI, sono presenti otto artisti marchigiani.

Conosciamoli rapidamente.

CAMILLO BALDESCHI, da Cagli (PU), designer, inventore, scrittore, presenta “Gene della Felicità”, una spirale in corten che ricorda la nostra sinuosa voluta genetica del DNA. Due sue opere sono in permanenza a Sant’Anna del Furlo.

GENE - 9 - Copia

ANGELA BALDUCCI, di Fossombrone (PU), da sempre presente alle iniziative della “Casa degli Artisti”, dove ha lasciato tangibili tracce della sua arte; mosaicista, delicata pittrice, non disdegna le installazioni, presenta “Origini” una piramide con inserti maiolicati.

Totem Angela Balducci  ORIGINI - Copia

GIOVANNI GALIARDI, di Cartoceto (PU) artista di fuoco, forgiatore, scultore, designer, ceramista; già presente con delle sue opere in permanenza nel parco-museo di Sant’Anna del Furlo, parteciperà con l’opera “Frammenti di Torre”.

stele

GIULIANO MAMMOLI, da Santa Maria Nuova (AN), è un artista affermato, con moltissime mostre personali in giro per l’Italia e l’estero. Con un passato da restauratore e grafico, grande sperimentatore ludico, passa dalla pittura alla scultura alle installazioni. Già presente con un’opera in corten del 2015, quest’anno presenta “Sonora”, un totem sonoro e interattivo.

totem 1

JESSICA PELUCCHINI

Jessica Pelucchini ha studiato tra Ancona ed Urbino, specializzandosi in lavorazione dei metalli e contemporaneamente in scenografia e discipline dello spettacolo. E’ docente di tecnologia dei materiali e molto attiva anche nel restauro dell’arte contemporanea.

ho raccolto ciò che resta delle mie ali. - Copia

GIULIO PERFETTI, da Macerata. E’ al suo debutto nel parco-museo di Sant’Anna, le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private. Designer, sperimentatore, amante delle Avanguardie e delle arti performative, lavora il legno, il vetro, le pietre dure. Indagatore della luce e dell’art-web, porta l’opera : “Monolite”, un’epifania luminescente.

totem1 - Copia

ANTONIO SORACE, vive e lavora a Sant’Anna del Furlo (PU). Scultore romano ma con solide radici al Passo del Furlo, presidente della Casa degli Artisti, predilige confrontarsi con la materia, dal ferro alla pietra, dal marmo al legno. Quest’anno è presente con un’opera collettiva “Oltre l’Ego”: quattro artisti in dialogo fra loro e con la pietra della Majella.

sisto righi

ADOLFO TAGLIABUE, genovese di Fano (PU), da sempre presente alle iniziative della Land Art, dove sono in permanenza le sue opere: bassorilievi in legno, olii e disegni. E’ un prezioso disegnatore, pittore, cesellatore, presenta “I 7 peccati capitali”, disegni totemici acquerellati.