LAND ART AL FURLO VII EDIZIONE: Salvatore Travascio

11
ago
2016

salvatore travascio

A tu per tu

Oggetto con superficie specchiante su entrambi i lati, con pieni (specchio) che si alternano a vuoti. Una porta che si attraversa visivamente e da cui è possibile vedere frammenti della propria immagine riflessa e di ciò che sta al lato opposto. Due osservatori, trovandosi uno di fronte all’altro con l’oggetto interposto tra loro, potranno vedere frammenti di sè che si alternano a frammenti dell’altro, creando un effetto di fusione. “A TU PER TU è un progetto che porto avanti già da molti anni con la realizzazione di diverse opere e che ha come poetica principale l’Incontro con il proprio Se e il se dell’altro. A TU PER TU è un modo di osservare e osservarsi a cuore aperto, in silenzio senza alcun pregiudizio o formulazioni di pensiero, un viaggio verso una nuova conoscenza attraverso la semplice osservazione. L’oggetto, il Totem che presento, è un luogo di osservazione e di incontro dal quale può aprirsi una porta per dare spazio ad altro, uno stimolo per lasciarsi andare oltre il proprio confine.”

Salvatore Travascio nasce a Forenza (PZ) il 10/09/65. Si laurea in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Roma nel 1991 e nello stesso anno consegue il diploma in affresco presso la Scuola delle Arti Ornamentali S. Giacomo. Dal 1986 realizza dipinti, decorazioni e mosaici per conto di privati. Collabora per diversi anni con laboratori di scenografia per produzioni teatrali e televisive. Nell’autunno 2001 ha curato il concept grafico del sito ufficiale di Radio 3, autorizzandovi la riproduzione di alcune sue opere. Nel periodo 1990-93 realizza una serie di modelli per progetti architettonici, e dal 1994 inizia a collaborare con cantieri di restauro di opere d’arte. Nel 1995 gli viene affidato dalla ditta Buffetti l’incarico di realizzare dodici dipinti per il calendario 1996. Nel corso della sua carriera artistica ha partecipato a numerose collettive in varie città italiane e all’estero. Da vari anni si dedica maggiormente all’installazione utilizzando come mezzi espressivi la pittura, la scultura, la fotografia e l’animazione. Quello che ha motivato per molti anni la produzione di molte sue opere è stato l’interesse ad indagare sul rapporto che l’uomo ha con se stesso, con l’altro e con il mondo circostante, del suo modo di percepirsi e di percepire l’altro, e di come tutto questo influisca sulla sua evoluzione. Ne è scaturita la realizzazione di opere che mirano a destrutturare, destabilizzare e infrangere una percezione statica e conosciuta, per stimolarne una nuova, inaspettata, fatta di sola visione, che esula dal concetto nel suo primo approccio, senza tralasciarne l’aspetto ludico, elemento fondamentale della sua poetica.

2

3

LAND ART AL FURLO VII EDIZIONE

Totem scritture verticali

Vernissage: 21 Agosto ore 10.30

Dal 21 agosto al 18 settembre 2016. Tutti i giorni 10/19 ingresso libero

Via Sant’Anna del Furlo 39 – 61034 Fossombrone PU

Casa Degli Artisti – Residenza Creativa
Sant’Anna del Furlo, 39 – 61034 – Fossombrone (PU)
Andreina De Tomassi: 342 3738966
casartisti@gmail.com www.landartalfurlo.it

PRESS OFFICE
ComunicaDesidera Roberta Melasecca Architect/Editor/Pr
www.comunicadesidera.com
M.
info@comunicadesidera.com T. 349.4945612