LAND ART AL FURLO VII EDIZIONE: Stefania Barbetta – Andrea Paparella

17
ago
2016

barbetta paparella

in alTO-TEMperare

L’installazione “ in alTO-TEMperare “ unisce alcuni elementi caratterizzanti l’argomento della land art di quest’anno: la matita come uno degli strumenti usati per la scrittura in genere, e la disposizione verticale della superficie scritta; il titolo scherzoso, che strizza l’occhio all’enigmistica, vuole sottolineare in modo leggero l’importanza della comunicazione ed il legame con “qualcosa” e/o “qualcuno” che è al di sopra di noi…..col quale ci relazioniamo per dovere o necessità, a volte solo con i pensieri, a volte dando corpo a quest’ultimi con la materia.

Stefania Barbetta nasce a Chieti nel 1979. Fin da piccola si applica nel disegno e nella pittura; si diploma in “arte applicata” sez. decorazone pittorica presso l’Istituto Statale d’Arte di Chieti nel 1998; si laurea in “operatore dei beni culturali” sez. beni archeologici presso l’Università D’Annunzio di Chieti nel 2003; segue un corso di formazione professionale in “restauro di manufatti lignei” presso il CIAPI di Chieti nel 2004-5 ed un corso di bottega scuola in “doratura e restauro di manufatti lignei” nel laboratorio di restauro e arti applicate di Walter Zuccarini a Chieti nel triennio 2008-11; in seguito all’incontro con quest’ultimo si avvicina alla tornitura ed alla scultura del legno e della pietra; partecipa a due esperienze di scultura della pietra a Mattinata (Fg) negli anni 2010 e 2011, organizzate dall’associazione culturale La Casa per le Arti con la quale collabora partecipando alla realizzazione delle land art presso la Casa degli artisti di Sant’Anna del Furlo negli anni 2011-2012-2013; nel 2015 partecipa con Walter Zuccarini alla mostra di artigianato artistico Shared traces, Artistic Handicraft Exhibition presso l’Istituto Italiano di cultura a Malta; partecipa inoltre alla Biennale di scultura ad Orsogna ed infine all’ultima edizione della land art presso la Casa degli Artisti a Sant’Anna del Furlo con l’opera “Segnacolo”.

Andrea Paparella

Andrea Paparella nasce a Pescara nel 1981: è sempre stato appassionato di collezionismo, di oggetti di vario tipo, vinili, fumetti, film, modernariato, collezionismo e vintage; è inoltre interessato al riutilizzo e riciclo creativo di materiali di vario genere ed ha per questo creato un sito galleria per esporre le opere e i progetti realizzati. Con degli amici ha organizzato degli eventi artistici denominati Metasimposium, presso un casale situato a Loreto Aprutino in provincia di Pescara: durante questi eventi, artisti di varia provenienza hanno realizzato sculture ed hanno dato vita a momenti musicali, condividendo cibo ed emozioni. Negli ultimi anni si sta dedicando alla coltivazione biologica di peperoncini: la ricerca e la pratica di una cucina sana e tradizionale lo hanno ispirato nella creazione di un progetto di cene ed eventi conviviali in cui condividerla con amici, accompagnandola anche ad altre manifestazioni artistiche.

 

LAND ART AL FURLO VII EDIZIONE

Totem scritture verticali

Vernissage: 21 Agosto ore 10.30

Dal 21 agosto al 18 settembre 2016. Tutti i giorni 10/19 ingresso libero

Via Sant’Anna del Furlo 39 – 61034 Fossombrone PU

Casa Degli Artisti – Residenza Creativa
Sant’Anna del Furlo, 39 – 61034 – Fossombrone (PU)
Andreina De Tomassi: 342 3738966
casartisti@gmail.com www.landartalfurlo.it

PRESS OFFICE
ComunicaDesidera Roberta Melasecca Architect/Editor/Pr
www.comunicadesidera.com
M.
info@comunicadesidera.com T. 349.4945612