Andreina De Tomassi

Direzione Artistica
Andreina De Tomassi è nata a Milano il 23 luglio del 1951, risiede nel comune di Fossombrone (Pesaro-Urbino), nel borgo antico di Sant’Anna del Furlo. Si è laureata all’Università Urbino nel 1981 in “Sociologia dell’Arte e della Letteratura”, ha conseguito un master all’Università la Sapienza di Roma in “Antropologia Culturale”. Ha scritto quattro libri, uno sulla "Democrazia elettronica", uno sulla città di Bari, “Terra Allegra”, sul tema della biodiversità e delle politiche agricole, nel 2014 ha curato con Elvio Moretti il testo della Aras edizioni: “Il Parco Museo di sant'Anna del Furlo”. E’ stata per sette anni membro della Giuria Internazionale di Slowfood per la Biodiversità. Ha conseguito premi e riconoscimenti per la sua attività giornalistica e di ricerca. E’ entrata nel 1978 nel giornale di Scalfari “La Repubblica”, diventando giornalista professionista e poi Inviato speciale. Ora è in pensione. Da sempre si è occupata dei temi dell’alimentazione sana, sia con articoli, sia collaborando a convegni e a ricerche anche sui temi della sovranità alimentare. Con l’associazione Culturale “Civiltà Contadina” ha organizzato molte manifestazioni in giro per l’Italia, sempre dedicate alla salvaguardia della biodiversità e alla conoscenza dell'alimentazione biologica e salutare. E’ stata nel Comitato Direttivo dell’AIAB (associazione italiana dell’agricoltura biologica) in quest’ambito, ha organizzato manifestazioni dedicate alla scelta del biologico, all’illustrazione della PAC, alla frutta antica, al vivaismo ortofrutticolo, alle fattorie didattiche, alle fattorie sociali, etc.. Ha fondato con il marito, scultore, Antonio Sorace, l’Associazione Culturale: CASA DEGLI ARTISTI e organizza la Land Art al Furlo, mostra en plain air nella Gola del Furlo. Da sempre si occupa del mondo biologico, contro la massificazione alimentare e la desertificazione dei campi sia colturale che umana. Ultimamente, i suoi interessi si sono rivolti soprattutto al tema del Paesaggio. Ha partecipato a Varese ad un convegno sulla difesa degli alberi monumentali, è stata a Pistoia per partecipare alla manifestazione “Vestire il Paesaggio”.