Land Art al Furlo 2015 | 01/08/2015 11:08 | Ufficio Stampa

Il mio canto libero per dire: esisti!

Arbitri Elegantiae

[dropcap]Q[/dropcap]uattro ragazzi d’oro, quattro studiosi, ricercatori e innamorati della musica.

[pullquote_right]Concerto di chiusura alla casa degli Artisti di Sant’Anna del Furlo
il 20 settembre alle ore 17. Ingresso libero.[/pullquote_right] Che si vuole di più in questi tempi di disincanto e precarietà lavorativa e morale? Loro hanno preso saldamente le redini della loro vita e hanno deciso di “parlare” agli altri attraverso le loro canzoni autoriali leggere che sfiorano sonorità folk, country, pop colto.

[dropcap]I[/dropcap]l nome del gruppo è già un manifesto d’intenti: Arbitri Elegantiae, nel senso di candido arbitrio, responsabilità verso uno stile elegante, raffinato, gentile. Anche quest’ultimo disco, “Canto da un pezzo di storia” significa essere saliti su una torre di avvistamento per lanciare motivi di speranza a una generazione, che, dicono i maligni, sta perdendo il proprio futuro.

[dropcap]G[/dropcap]li Arbitri spiegano: “il brano che dà il titolo all’album, racchiude in pochi minuti tutto il senso dell’opprimente precarietà di questo tempo che non valorizza i veri talenti…” E loro, i quattro ragazzi d’oro, non ci stanno. Protestano, cortesemente, in musica.


Land Art al Furlo 2015 | 01/08/2015 11:08 | Ufficio Stampa


Partecipa anche tu

Vogliamo lavorare collettivamente per salvaguardare il paesaggio, la biodiversità e promuovere l’arte sostenibile. La Bellezza come necessità e Bene Comune.

LEGGI Di PIU'