Artisti | 07/07/2021 19:07 | Andreina De Tommasi

Un abruzzese trapiantato nelle Marche, a Fossom- brone. Qui al Furlo è famoso come il “Guardiano della Diga”, di cui conosce la storia quasi cente- naria, i meccanismi e i segreti. Uomo dai mille interessi, fa parte della grande schiera degli inna- morati del Paesaggio del Furlo, ma in generale di questo territorio che perlustra, conosce e scavalca, conoscendolo a menadito, come il Gatto con gli sti- vali. Botanica, orticoltura, scienza della potatura, viaggi, mappe, oltre alla scultura, sono le sue passioni. Da tempo infatti si è cimentato in un dialogo serrato con la pietra rosa del Furlo. Va a cercare i pezzi, li guarda e decide qual è il racconto intimo di quella pietra: uno scoiattolo, una tartaruga, e tante altre forme ispirate alla natura. Enio Esposito ha sempre partecipato attivamente alla Festa del Fiume dell’Enel, quest’anno è la sua settima presenza.


Artisti | 07/07/2021 19:07 | Andreina De Tommasi


Partecipa anche tu

Vogliamo lavorare collettivamente per salvaguardare il paesaggio, la biodiversità e promuovere l’arte sostenibile. La Bellezza come necessità e Bene Comune.

LEGGI Di PIU'