Land Art al Furlo 2021 | 12/08/2021 16:08 | Andreina De Tommasi

XII edizione Land Art al Furlo
Presentazioni pubblicazioni

22 agosto 2021 ore 18.00
Presentazione saggio “Dannati Romantici. Da Gericault a Ligabue vite in bilico tra genio e follia” di Andrea Baffoni

4 settembre 2021 ore 17.00
Presentazione libro “Più diritti per Streghe malvagie” a cura del Collettivo Donne di Marca
4 settembre 2021 ore 18.00
Presentazione libro “Le affascinanti leggende dei Monti Sibillini: dalla Grotta della Sibilla al Lago di Pilato” di Diego Mecenero

5 settembre ore 17.00
Presentazione del libro “Eye Fitness – Spunti visionari per aspiranti fotografi” di Carmela Lovero

All’interno del programma della XII edizione della Land Art al Furlo si svolgeranno presentazioni di libri e saggi. 

Il 22 agosto alle ore 18.00 il curatore della Land Art al Furlo, Andrea Baffoni, presenta in anteprima italiana il suo ultimo saggio “Dannati Romantici. Da Gericault a Ligabue vite in bilico tra genio e follia” – Editore Fabrizio Fabbri Perugia. Géricault, van Gogh, Pellizza da Volpedo, de Staël, Modigliani, Rothko, Ligabue: sette artisti e sette vite al limite, in perenne battaglia col proprio demone. Vissero “romantici”, divennero leggende. Il libro racconta, in forma narrativa, le esperienze di questi spiriti inquieti, analizzando il senso del travaglio interiore e i meccanismi che originarono i loro capolavori. Quali sconvolgimenti dell’anima portarono van Gogh alla sua pittura? Di quanta sofferenza necessitò Géricault per concepire La zattera della Medusa? Come riuscì Rothko a mutare il colore in una preghiera di luce? Un viaggio nel mistero dell’impulso creativo e nell’irrazionale lotta amorosa con la vita. 

Il 4 settembre alle ore 17.00 il Collettivo Donne di Marca presenta il libro “Più diritti per Streghe malvagie”, antologia delle figure femminili marchigiane che hanno saputo ribellarsi – Editore Giaconi Recanati. Mentuccia, basilico, lavanda, rose rosse e rosmarino, due o tre preghiere e sale a scelta. Scelta. Scelta come eresia. Eresia come ricerca della libertà individuale. Sono questi gli ingredienti e le parole magiche che aprono le serrature arrugginite della memoria e ispirano i racconti del Sabba della Domenica. Dieci autrici e venticinque illustratrici partono alla riscoperta delle grandi donne della storia marchigiana per capire il presente nel quale vivono. Ogni racconto è un invito a calarsi nei panni della strega e visitare i luoghi in cui questa è vissuta o ha operato: i paesaggi incantati dell’entroterra marchigiano fanno da sfondo a processi, metamorfosi e malefici, definendo lo scopo del libro non solo con quello paideutico ma anche di promotore turistico e culturale.

Sempre il 4 settembre, alle ore 18.00, il giornalista e saggista Diego Mecenero illustra il suo libro “Le affascinanti leggende dei Monti Sibillini: dalla Grotta della Sibilla al Lago di Pilato” – Edizioni Ephemeria 2021. La presentazione sarà affiancata dai“paesaggi sonori” composti ad hoc per il testo dal creativo Sergio Marcelli. Ogni territorio ha i suoi luoghi magici e le sue storie, ma tra Marche e Umbria, sui Monti Sibillini, aleggiano delle splendide leggende che vantano uno spessore del tutto unico in Italia e, per certi versi, anche in buona parte dell’Europa. Non a caso i Sibillini sono definiti da fonti autorevoli «i monti più misteriosi del centro Italia». La pubblicazione racconta per esteso le antiche e meravigliose storie riguardanti la Grotta della Sibilla e il Lago di Pilato senza rinunciare ad un’accurata esposizione storico-scientifica di quanto le riguarda. Tra i contenuti, esposti con massima aderenza alle fonti storiche e alle diffuse tradizioni popolari più recenti, vi sono anche alcuni elementi inediti di particolare interesse, come la collocazione esatta del fantastico mondo sotterraneo della Sibilla e l’individuazione di quale popolo abiti là sotto. Si tratta di un’opera che spazia con passione tra narrazione, esposizione storico-scientifica e affondi sapienziali, con le illustrazioni artistiche di grande pregio di Chiara Silvia Salvini che corredano il testo a supporto delle narrazioni e informazioni fornite.

Il 5 settembre, durante il finissage, la fotografa Carmela Lovero presenta il libro “Eye Fitness – Spunti visionari per aspiranti fotografi”, una propedeutica alla fotografia, un fitness per lo Sguardo per fare esperienza della Visione creativa attraverso una progressione di dinamiche ludiche originali, finalizzate alla scoperta del proprio linguaggio fotografico. La pubblicazione non contiene indicazioni tecniche specifiche ma accompagna il lettore in un’atmosfera fantastica dove le immagini, soprattutto quelle interiori, si animano e prendono la propria strada fra cenni di fisiologia e induzioni visionarie. Il libro presenta e fornisce, infatti, un metodo da seguire prima da soli o in coppie, utilizzando il Kit composto da un manuale e 50 fotocarte e da approfondire poi, con lezioni di gruppo per incrociare confronti e sviluppi sul tema.


Land Art al Furlo 2021 | 12/08/2021 16:08 | Andreina De Tommasi


Partecipa anche tu

Vogliamo lavorare collettivamente per salvaguardare il paesaggio, la biodiversità e promuovere l’arte sostenibile. La Bellezza come necessità e Bene Comune.

LEGGI Di PIU'